Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

sabato 10 marzo 2012

52 week project - foto 10-52

Di nuovo un sabato soleggiato e caldo, perfetto per i piccoli lavori in giardino. Ho terminato la potatura delle rose, piantato bulbi di tulipano e crocus, alcuni narcisi, tagliato rametti secchi da altri cespugli, un po' di pulizia tra i gigli e gli iris che si stanno allungando, ho trovato tra le foglie secche la prima primuletta sbocciata, piccoli fiorellini azzurri sparsi nel prato, il pyrus ormai quasi fiorito, l'albicocco pieno di ciuffi di grossi bottoni rosa, e, nascoste sotto le grandi foglie, le sassifraghe già fiorite...

E poi tra le erbe del prato, il tarassaco, ho approfittato e ne raccolto una ciotola; l'ho cotto con un po' di cipolla e ha fatto da contorno ai tranci di salmone alle erbe aromatiche e ai carciofi che avevo preparato per il pranzo; erano veramente tenerissime queste erbette, e dolci....

2 commenti:

  1. Tarassaco, buonissimo, piace molto anche a me. Domani cercherò di scoprire se anche qui la sassifraga è fiorita. Ciao, a presto.

    RispondiElimina
  2. Che bella la sassifraga! Io sto curando al mia rosa d'inverno perchè è piena di boccioli che non vedo l'ora fioriscano!

    RispondiElimina

Ti ringrazio per la visita e l'eventuale commento che vuoi lasciare, leggo con piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente a ognuna via mail (controlla di non essere "no-reply" ed eventualmente lascia la tua mail) - Se non hai un' account puoi fare così: 1) Scrivi il tuo commento; 2) dove c'è "commenta come" apri il menù a tendina e scegli Anonimo; 3) Clicca su "pubblica".