Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

mercoledì 19 settembre 2018

Scialle a colori sfumati

L'ho finito qualche ora fa...
...il modello l'avevo trovato in rete parecchio tempo fa e non riesco a ritrovare il link dell'originale, ho solo una foto con schema che mi ero salvata, ed è scritto in russo...
...il filato è lana irrestringibile, un filo molto sottile in spole (sono avanzi di produzione di una piccola azienda); ho usato 4 fili e ad intervalli ne cambiavo uno del colore con il colore successivo (i colori sono blu, azzurro, grigio, rosa e rosso)...
...il risultato ha superato le mie aspettative, le sfumature mi piacciono moltissimo ed è anche abbastanza leggero ma caldo...

mercoledì 12 settembre 2018

Giro delle malghe di Racines

Una giornata stupenda domenica scorsa, per una stupenda escursione in Alto Adige, il giro delle malghe di Racines: la partenza è un po' prima del passo Giovo, dove siamo arrivati in pullman con un gruppo....
...il passaggio con breve sosta alla prima malga, Kalkeralm...
...e piano piano lungo il sentiero passando vicino ad altre malghe, con bellissimi panorami ovunque guardiamo...
...lungo l'ultima salita scorgiamo questo laghetto che la prospettiva ci mostra a forma di cuore...
...la pausa pranzo l'abbiamo fatta alla malga Saxnerhutte...
...non facile la scelta dal menù, tutto invitante, ma alla fine abbiamo scelto uova, speck e patate arrostite...un piatto forse non proprio leggero ma dopo la camminata è sparito in pochissimo tempo...
...dopo la sosta ristoratrice siamo scesi seguendo un ripido sentiero fino a Bichl, dove abbiamo ripreso il pullman, che nel frattempo si era spostato, per rientrare a casa...
...e lungo tutto il sentiero, abbiamo trovato fiori, funghi di vario genere, dolci mirtilli e insetti ...

domenica 2 settembre 2018

sciarpa a triangolo

Troppo tempo è passato dall'ultimo post pubblicato ma, purtroppo, non ho avuto molto tempo per seguire il blog, ho preferito occupare il tempo con escursioni a piedi e in m-bike per rilassarmi dal lavoro intenso. Ho comunque progettato, preparato materiali per riprendere con i miei "lavori". Ho appena finito una sciarpa a triangolo, uno dei primi prodotti per il mercatino pro Missioni della parrocchia:
...è una lavorazione molto semplice, punto legaccio intervallato ogni tanto da 1,2 o 3 giri di forellini...
...si parte con soli 3 punti, poi, solo sul diritto del lavoro, fare 2 gettate all'interno degli ultimi 3 punti del ferro; il rovescio va lavorato così come si trova; prendere insieme 2 punti all'inizio del lavoro e aumentare facendo una gettata tra il penultimo e l'ultimo punto del ferro; il rovescio va lavorato così come si trova. In questo modo si forma un triangolo ma con la lavorazione che si sposta verso un lato, quello con i forellini degli aumenti diventa il bordo lungo che gira intorno al collo. Per la chiusura, perché la lavorazione risulti morbida, prendo 2 punti insieme, faccio un punto nella stessa asola, sposto il punto sull'altro ferro e riprendo 2 punti insieme, altro punto nella stessa asola e continuando così fino ad esaurimento dei punti..
...il filato che ho usato è particolare, oltre alla sfumatura di colore, passa da sottile sottile a grosso e più morbido, l'ho lavorato con i ferri n. 5 e la sciarpa è risultata molto morbida, ora devo vedere se riesco a fare anche dei guantini senza dita da accompagnare.

domenica 25 marzo 2018

Ancora con le ciaspole

Un'altra uscita con le ciaspole sul Monte Bondone, molto probabilmente sarà l'ultima sulla neve perché le temperature primaverili permetteranno a breve di poter riprendere le escursioni con la bicicletta, in fondovalle naturalmente. La giornata è un po' coperta ma non fredda, a momenti cade un leggero nevischio. Con Guido partiamo da Vason (qui sotto), un po' più in alto del nostro solito punto di partenza, ma la meta è arrivare sulla cima del Palon, 2094 s.l.m....
...la salita segue solo per una piccola parte una delle piste da sci, per il resto si snoda lungo il sentiero dei mughi, seguito anche da altri escursionisti e scialpinisti...
 ...man mano che saliamo si alza anche la foschia...
 ...e dalla cima la vista su Trento è questa....
 ...ci fermiamo solo il tempo di prendere un caffè al rifugio Al Sole e poi scendiamo perché oltre alla foschia si alza anche un leggero venticello...

giovedì 15 febbraio 2018

Portamonete clic-clac ad uncinetto

Da parecchio vedevo questi piccoli accessori ma pensavo non fosse semplice farli e soprattutto assemblarli; poi mi sono ritrovata con un gomitolino di filato di catenella sintetica e una piccola chiusura e ci ho provato, con questo risultato:
... quello rosso è stato il primo, misura 7x8x4,5 cm. e poi mi sono divertita con altri rimasugli; non li ho foderati, mi sembrava bello lasciarli del colore naturale...

domenica 4 febbraio 2018

Con le ciaspole in Bondone

Una breve passeggiata con le ciaspole, un paio di ore in Bondone, a due passi da casa:
...le prime foto sono di un paio di settimane fa...
 ...la salita appena all'esterno delle piste da sci...
...noi ci siamo arrivati a piedi ma qui arriva anche la nuova seggiovia e c'è anche una bella vista della periferia di Trento verso nord...
...a piste ormai chiuse i gatti delle nevi sistemano le piste per il giorno dopo...
...questo è il pomeriggio di ieri, una salita lungo un'altra pista, una bella veduta al tramonto verso nord...
...e verso sud-ovest.. le foto non rendono bene (avevo solo il cellulare..) ma il tramonto era veramente stupendo!!!

lunedì 22 gennaio 2018

Copertina granny

Finalmente ho finito questa copertina: 
...è stato un lungo lavoro, iniziato durante l'estate per tenere occupata la mia mamma che mi aiutava a fare i gomitoli doppiando i filati dalle spole, che oltretutto sono tutte avanzi di produzione di un laboratorio (lana 100% irrestringibile). Man mano che facevo le piastrelline lei mi aiutava a passare i fili. Doveva essere in vendita al mercatino per le missioni, la prima settimana di dicembre, ma tutto si era fermato quando la mamma ha avuto problemi di salute e alla fine di novembre si è spenta....ora l'ho terminata ma ci sono troppi ricordi in quelle piastrelline e la terrò sul divano o sul letto, è molto calda e nelle serate fredde sarà sicuramente utile anche se non è molto grande...

venerdì 12 gennaio 2018

Chiudi-agenda

Ogni anno il problema agenda si ripropone; aspetto a comperarla perché alla fine in qualche modo me ne arriva una, ma poi devo ricoprirla o comunque personalizzarla. Quest'anno sono stata fortunata, l'agenda ha un colore uniforme, non ha bisogno di coperture particolari, magari più avanti se la voglio rendere più colorata, ho solo bisogno di tenerla chiusa e di non perdere la penna. Mi è bastato un filo di lana grossa e un bel bottone:
...ecco fatto, il filo passato attorno all'agenda come fosse un pacchettino, e tutto fatto ruotare intorno al bottone, senza nodi....

mercoledì 3 gennaio 2018

una calda sciarpa

Un buon 2018 a tutti!!! Come primo post del nuovo anno pubblico l'ultimo lavoro fatto nel 2017:
una bella sciarpona a forma triangolare fatta con i ferri; è un solo gomitolo di lana Mondial (caramella), 180 gr., ferri n. 5,5, finita nel pomeriggio dell'ultimo dell'anno e indossata subito la sera e devo dire che è caldissima!!!

domenica 26 novembre 2017

Decorazioni natalizie e Mercatino Missionario

Ultimi preparativi per l'annuale Mostra Missionaria di Vela (TN)...
...oltre ai bavaglini che avevo già preparato nel corso dell'estate, alcune sciarpette (come questa)e berretti (come questo), ho preparato questi gnomi, parzialmente con materiale riciclato (il maglioncino, i cuscini, i sonagli e tutta l'imbottitura); le seggioline sono state fatte a mano qualche anno fa da un altro volontario del mercatino...
...e anche questi alberelli sono fatti con materiale riciclato: i coni interni sono coni in cartone, quelli delle spole di lana (industriali); li abbiamo allungati un po' con altro cartoncino, anche per renderli un po' più a punta, ricoperti di feltro e decorati con avanzi vari di pizzo, nastri, piccole decorazioni....
...per una ventina di giorni non sarò presente sul blog perché, come ormai da parecchi anni, chiudo tutto e parto per le ferie...a presto!!!

giovedì 9 novembre 2017

Bavaglini colorati

Questi sono alcuni preparativi per il tradizionale mercatino per le Missioni che faremo qui in paese a dicembre. 
Un pacchettino di bavaglini colorati; ho provato ad abbinare alcuni colori inconsueti per un bavaglino, vedremo se saranno apprezzati....

mercoledì 18 ottobre 2017

Incontri autunnali al Rifugio Casarota

Una bella escursione quella fatta nel fine settimana. Mèta della passeggiata è stata il Rifugio Casarota e il Monte Spilech (Gruppo della Vigolana).
Giornata bellissima, calda e soleggiata e i colori d'autunno....
...ogni tanto troviamo sculture molto particolari...
...il Rifugio Casarota con i suoi ospiti...
 ...e un inaspettato incontro molto ravvicinato...
...i camosci erano tre ma il terzo, forse un po' impaurito, era nascosto tra i cespugli e l'abbiamo visto solo dopo che la famigliola si è spostata....
 ...e arrivati sulla cima dello Spilech, una bellissima vista sulla Valsugana: Pergine, il lago di Caldonazzo, Levico Terme con il Lagorai sullo sfondo....
 ...girando lo sguardo a destra l'Altopiano di Lavarone e Folgaria con l'abitato di Carbonare e l'Ortigara sullo sfondo...
 ...la cresta della Vigolana...