ciao

Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

sabato 22 settembre 2012

braccialetti e riciclo

L'idea per questi braccialetti l'ho avuta guardano le vetrine di un negozio a pochi passi dall'ufficio dove lavoro; è una merceria e in vetrina ha sempre esposti oggetti, gioielli, manufatti vari. La scorsa settimana c'erano alcune collane e braccialetti fatti con la fettuccia, molto carini. Io non avevo fettuccia ma era da tempo che pensavo al riutilizzo di alcune magliette che non riuscivo a vendere neanche al mercatino e pensavo appunto di ricavare delle strisce e utilizzarle per qualche cosa.... ho recuperato alcune perle dal foro un po grosso, perle di legno, di vetro e ceramica e il risultato è questo....
Alcuni di questi li metterò in vendita al mercatino di domani a Piedicastello; per il momento li ho fatti vedere alla fidanzata di mio figlio e le sono piaciuti subito...naturalmente ha potuto scegliere subito quello che le piaceva di più...

noccioli di ciliegia

Lo scorso inverno avevo confezionato alcuni sacchettini contenenti i noccioli di ciliegia che si utilizzano, una volta scaldati, al posto della classica borsa dell'acqua calda per il mal di pancia, dolori muscolari, stiramenti, torcicollo... o raffreddati al posto del ghiaccio per contusioni, infiammazioni... il cartamodello lo avevo trovato sulla rivista "Cucito Creativo facile" e ne avevo fatti alcuni che poi avevo regalato per Natale. 
La scorsa settimana ho rifatto il cartamodello perché quello originale l'ho perso e ho confezionato altri sacchettini, alcuni da regalare e alcuni da vendere nei prossimi mercatini.

52week project - foto 37

I primi giorni della settimana appena passata sono stati piovosi e mercoledì sera, uscendo in giardino, guardando verso nord ho visto questo bello spettacolo: sulle nuvole nere del temporale finito da poco si rifletteva il sole ormai tramontato... ecco la foto n. 37 del progetto proposto da Simona.

domenica 9 settembre 2012

ricetta... con modifica

Avevo trovato una bella e abbastanza veloce ricettina sul blog di Maria, fesa di tacchino al forno, e avevo deciso di provarla. Ho aperto il frigo e... non avevo il tacchino ma il pollo, fusi di pollo. Ok, posso seguire lo stesso la ricetta con una piccola modifica, devo farli marinare nel limone ma... nel cestino ne ho uno appassito,  ho però il pompelmo rosa, proviamo lo stesso... La ricetta poi prevedeva la cottura al forno... troppo lunga per i fusi, decido per la padella.. alla fine ho accompagnato il tutto con verdure fresche con un po' di ricotta: ecco il risultato...
A questo punto ecco la mia ricetta
ingredienti: fusi di pollo - un pompelmo rosa - aromi (io ho messo timo, salvia, rosmarino (appena colti) e pepe nero).

Mettere i fusi in una terrina e farli marinare nel pompelmo spremuto per circa  tre ore, in frigo.
Ho messo poi i fusi in una padella, ci ho versato anche poco più della metà del pompelmo e ho aggiunto tutti gli aromi (non uso mai il sale, gli aromi sono sufficienti per dare il giusto gusto ai piatti). Ho coperto la teglia e lasciato cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti, poi ho girato i fusi, aggiunto il pompelmo che era rimasto, ricoperto e fatto cuocere per altri 15-20 minuti. Ho tolto il coperchio, alzato un po' la fiamma e lasciato evaporare e addensare un po' il sughetto.

Per il contorno ho preso una carota e tagliata a rondelle sottili, gli unici due pomodorini che sono riuscita a raccogliere, un piccolo zucchino grattugiato a listarelle, rucola appena colta, un po' di mais (è l'unico ingrediente non fresco ma in scatola...), una mela a dadini, due cucchiai di ricotta e condito il tutto con aceto balsamico e olio extravergine.

Devo dire che l'esperimento con il pompelmo è riuscitissimo, è piaciuto molto anche a mio figlio che non vede mai di buon occhio i miei esperimenti...

52 week project foto 35 e 36

35^ appuntamento fotografico del 52week project proposto da Simona.
Ricordate il piccolo melo pieno pieno di fiori bianchi che ho fotografato in primavera?? Ora le mele stanno maturando, ne ho raccolto già una quindicina cadute per il vento e perché già pronte per la raccolta. Man mano che le mele si ingrossavano ho dovuto sostenere i rami perchè non si rompessero sotto il futuro peso dei frutti, e dalla foto si può vedere cosa devono sostenere quei rami ancora sottili.....
Questa volta sono in anticipo sull'appuntamento fotografico ma mi piaceva troppo...la foto n. 36 l'ho scattata questa mattina, appena spuntato il sole; una delle roselline ancora bagnata dalla rugiada.

domenica 2 settembre 2012

sal calendario

Luglio è finito!!! No, non sono impazzita o fuori dal tempo, mi riferisco solo alla piastrellina del sal calendario di Bent Creek proposto da Gabry, sono un po' in ritardo e ho finito solo poco fa il mese di luglio, ora parto con quello di agosto....

52 week project

Eccomi all'appuntamento settimanale del progetto 52 week project lanciato da Simona.
A dire la verità le settimane sono due. Per la settimana 33 non avevo a disposizione la mia digitale con lo zoom (da quasi due mesi dal tecnico per problemi nei pulsanti..) e con la compatta non riuscivo a fare la foto al piccolo ospite del giardino; ho ripreso in mano la mia vecchia reflex manuale, messo lo zoom e ho scattato... poi ho dovuto mandare il tutto a sviluppare (avevo anche le foto di un'escursione fatta subito dopo ferragosto).
Ed ecco il risultato... il piccolo ospite del giardino è un cardellino; pur essendosi fermato qualche minuto, ho scattato un po' in fretta e pensavo di aver messo bene a fuoco, evidentemente ho "perso" un po' la mano, ma quella macchiolina colorata al centro è proprio il cardellino...
Ieri volevo fare una foto alla piccola rosa di colore rosa con le sfumature gialle, ma ho avuto una brutta sorpresa... con la pioggia della notte si è rovinata..
... ma c'era anche una bella sorpresa, una bellissima rosellina gialla sfumata di arancio era sbocciata li vicino....
... e la sorpresa vera è che entrambe le rose fanno parte della stessa pianta.... gemelle ma un po' diverse...