ciao

Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

lunedì 25 giugno 2012

52 week project - foto 25

25^ settimana del progetto proposto da Simona, la settimana sta terminando con l'annuncio del temporale, le prime nuvole basse, nere, più a nord si vedeva il nero compatto che avanzava; nel corso della tarda serata e della notte il temporale....
... il mattino, poi, la schiarita...
... e mentre osservavo le nuvole, ho visto un piccolo movimento appena sotto la struttura di sostegno della tenda da sole; un piccolo acrobata che stava tessendo i suoi invisibili fili (non riuscivo proprio a vederli anche osservandolo da diverse angolazioni) ma che percorreva in tutte le direzioni e in circolo a fissare i vari punti. Speravo di vedere il risultato in tarda mattinata ma il vento e l'improvviso acquazzone ha probabilmente distrutto il paziente lavoro perché più tardi non ho trovato più nulla...
... altri scatti "rubati" dal giardino: i bellissimi fiori del melograno....
... i piccolissimi ma molto belli fiorellini della spiraea japonica...

... e ancora alcune rose ...


52 week project, foto 23 e 24

Ancora in ritardo nella pubblicazione delle foto del progetto lanciato da Simona, ma arrivo.... per la 23^ settimana ho scelto un tenero abbraccio tra la clematis dei miei vicini e la mia rosa; 
la clematis è stupenda, molto rigogliosa e, come potete vedere, si è arrampicata sulla recinzione di confine e poi ha avvolto la rosa

Per la 24^ foto ho scelto i frutti del piccolo cespuglio di ribes che quest'anno ha prodotto dei grappoli di grosse bacche rosse che ho utilizzato spesso nelle insalatone dando quel gusto particolare agro-dolce..
.. il cespuglietto che ho trapiantato tre anni fa e che quest'anno ha  prodotto tanti grappoletti da poter fare perfino la marmellata...
... e questa è una parte della produzione di marmellata, ben 4 kg di ribes raccolto; qualche giorno prima avevo fatto anche la marmellata con le albicocche raccolte da quell'alberello stracolmo di fiori che avevo fotografato qualche mese fa.. anche quì 4 kg di frutta pulita (naturalmente molte altre albicocche le avevamo già mangiate man mano che maturavano).. 
.. e come sempre altri scatti dei nuovi arrivati (nuovi per il periodo, ora sono ormai sfioriti...) -  i gigli....
... le peonie ....
... il bellissimo e sempre più grande cespuglio di rose rampicanti del quale avevo già scritto qui, di origini austriache e molto molto vecchio e che quest'anno non sono riuscita a potare per mancanza di tempo e che si è preso il suo spazio.... 
... un particolare di queste stupende e profumatissime roselline...
... altri boccioli e roselline, anche queste sono abbastanza piccole ma profumate....

giovedì 7 giugno 2012

52 week project foto 19 - 20 - 21 e 22

Con moltissssssimo ritardo arrivo finalmente a pubblicare le foto del progetto 52 week project del mese di maggio. Come sempre tratte dal mio giardino e ogni settimana ho fatto un po' di fatica a scegliere tra i vari scatti perché quest'anno vi sono state delle fioriture stupende... 
..alcune delle mie rose sembrano addirittura delicatissime sfoglie di ceramica, come questa sotto...
... alcune hanno delle sfumature e delicatezza particolari...
... ma nel giardino ci sono anche dei piccoli ospiti, come questo scovato sul cespuglio fiorito...
... e in un angolo, appena illuminata dal sole del mattino, questa delicata ragnatela, che purtroppo non ha resistito al vento dei giorni successivi...
... ed ora una carrellata delle rose che continuano a fiorire e profumare il giardino....



... e un angolo del giardino...

sabato 2 giugno 2012

L'ultima domenica di maggio io e Guido l'abbiamo dedicata ad un giro con la mountain-bike sulla ciclabile della Venosta Malles-Merano. Invece di portare le nostre bici, abbiamo deciso di provare il noleggio previsto con un biglietto particolare: prendi i mezzi pubblici, noleggi la bici e poi la lasci in uno dei tanti punti di deposito, riprendendo poi i mezzi pubblici per il rientro. Siamo arrivati a Malles con il treno, abbiamo noleggiato le mountain-bike proprio in stazione e da li si comincia a scendere.... la ciclabile è in leggero saliscendi (qualche bella salitina c'è lungo il percorso), con tratti asfaltati e tratti di terreno sterrato, ma adatta a tutti. Non ci siamo fermati molto lungo il percorso perché minacciava pioggia, ma alcune foto sono riuscita a farle...
l'entrata di Glorenza: bellissima cittadina medievale, la prima che si incontra scendendo lungo la ciclabile ma che non abbiamo avuto il tempo di visitare visto che iniziava già a cadere qualche goccia... 
...il castello di Castelbello.....
...alcuni scorci lungo la discesa; la seconda foto è Foresta, ormai vicinissima a Merano, dove ci siamo finalmente fermati a mangiare qualcosa nel locale tipico della zona...
...una piccola sosta sulla terrazza che guarda Foresta e la piana di Merano, non saranno comodissime queste seggiolone ma la vista è bellissima, nonostante le nuvole basse.. 
...e finalmente, dopo circa 3 ore e un quanto dalla partenza da Malles, qualche breve pioggerellina lungo la strada, io ero parecchio stanca per la distanza percorsa, 60 km. circa, prima di arrivare a Merano abbiamo fatto sosta a Foresta/Forst dove abbiamo gustato, divorato weiss-wurstel, patatine e bretzel, quel pane intrecciato tipico, e un bel bicchiere di birra.....