Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

giovedì 29 dicembre 2011

regali di Natale

Ora che sono stati consegnati, posso mostrare quello che sono riuscita a confezionare e regalare per il Natale; purtroppo, nella fretta, mi sono anche dimenticata di fare qualche foto.
L'angioletto macramé è il primo angioletto che ho fatto con questa tecnica; è stato un po' impegnativo ma il risultato una bella soddisfazione!! L'ho utilizzato come decorazione per il pacchettino per mia mamma che lo ha messo subito nella sua collezione di pizzi e pizzetti..

Gli asciugapiatti sono stati ricamati a punto filza, prendendo spunto da uno speciale di "Mani di Fata" e li ho regalati sia a mie sorelle che a mia mamma assieme 
al sacchettino di noccioli di ciliegia da utilizzare, dopo averlo scaldato, per torcicollo, problemi di cervicale, mal di schiena, ecc.. al posto della "vecchia" borsa dell'acqua calda, ma anche, previo raffreddamento in freezer, come sacchetto ghiaccio in caso di contusioni...
Una delle sciarpette, morbida, con filato di lana grigia con un filo di lurex argento, lavorata con ferri grossi e utilizzando ogni tanto il punto allungato, per la ragazza di mio figlio. 


Nel corso dell'estate ho preparato dei liquorini con la frutta, in particolare con le prugne nere; dopo aver filtrato il tutto, ora ho trasferito nelle bottigliette (250 cc) e preparato le etichette.... "rosolio di prugne nere"....