Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

lunedì 6 giugno 2011

Dobbiaco - Cortina - 4 giugno 2011

la vecchia stazione di
Ospitale

Io e Guido avevamo in programma di fare, prima o poi, il percorso della Dobbiaco-Cortina, con mountain-bike, 60 km totali tra andata e ritorno, ma dovevamo trovare un fine settimana lungo, in modo da poter essere già in zona il mattino e poter riposare la sera senza dover rientrare a casa subito. Inoltre, potendo scegliere, non volevamo fare il percorso in periodo di troppo afflusso turistico. Il tempo poi finora non era stato bellissimo, soprattutto il sabato, ma abbiamo rischiato e devo dire che è stato bellissimo.
l'uscita della galleria più lunga
a 7 km da Cortina d'Ampezzo
Sabato scorso è stata una giornata soleggiata ma non troppo calda, qualche piccolo annuvolamento ma senza pioggia (venerdì e domenica sono state, invece, due giornate di tempo pessimo, temporali e freddo dappertutto).
in discesa verso Cortina
Abbiamo trovato alloggio in un agritur di Valdaora di Mezzo, molto carino ma con offerta di solo alloggio (appartamenti completi di tutto, comodi per vacanze di più giorni).
vista verso le Cime di Lavaredo
dal lago di Landro, a metà percorso


Il tracciato ripercorre il percorso dell’ex-ferrovia che collegava le due località, Dobbiaco e Cortina d’Ampezzo, attraversando paesaggi mozzafiato, immersi nella natura incontaminata.











Alcuni dei fiori stupendi che troviamo lungo il percorso
I panorami bellissimi e siamo riusciti anche a fare un giro (questa volta non in bici...) ai laghi della zona e a Brunico.
A dire la verità la visita avrebbe meritato più tempo ma ci siamo ripromessi di ritornare...

il lago di Braies
altra vista del lago di Braies

le cime di Lavaredo viste dal
lago di Misurina
il lago di Misurina






alcuni ospiti del parco di un albergo 
al lago di Anterselva
il lago di Anterselva
il Duomo di Brunico

5 commenti:

  1. ciao! Felice di conoscerti!
    Adoro le tue zone! Con mio marito sono una meta fissa nel periodo natalizio!!!grazie per essere passata da me!
    a presto!

    RispondiElimina
  2. Nooo che ricordi!!! ma quante volte sarò andata al lago di misurina!! fino a 3 anni fa vivevo nel bellunese sigh....mi mancano quei posti!!
    Cmque benvenuta nel sal cuori la mia mail è barbara_pino@alice.it ti aspetto!!!
    barbara

    RispondiElimina
  3. ciaoooooooo
    siamo compagne di sal
    e sono tra i tuoi followers

    bellissimo Attilaaaaaaa
    sarà un caso il nome???? o dovuto alla convivenza con lui in 2 gg??
    io ho 3 cagnoline femmineeeeeeeeeeee
    bacii

    RispondiElimina
  4. @Rosita
    ...no, non è un caso il nome, lo abbiamo chiamato così proprio il secondo giorno, appena si è ambientato...... ora ha 2 anni e mezzo e spesso fa ancora "onore" al suo nome...in precedenza avevo due cani che ci hanno lasciato uno poco più di 3 anni fa e uno lo stesso giorno che è nato Attila, è per questo che l'ho adottato... e poi un altro bel gattone che però è ha voluto rimanere nella mia vecchia casa con la nuova famiglia....

    RispondiElimina
  5. Che posti meravigliosi!!! A parte Cortina cui proprio non riesco a farmela piacere, tutto il resto è davvero bellissimo. Io sarò ad Anterselva a fine agosto per una piccola vacanza, non vedo l'ora...
    Buon fine settimana
    Margherita

    RispondiElimina

Ti ringrazio per la visita e l'eventuale commento che vuoi lasciare, leggo con piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente a ognuna via mail (controlla di non essere "no-reply" ed eventualmente lascia la tua mail) - Se non hai un' account puoi fare così: 1) Scrivi il tuo commento; 2) dove c'è "commenta come" apri il menù a tendina e scegli Anonimo; 3) Clicca su "pubblica".