Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

martedì 20 gennaio 2015

calzini ad uncinetto

Ho da sempre fatto lavori con i ferri, compresi calzini e calzettoni, ma qualche giorno fa su una rivista ho trovato un bel modellino fatto con l'uncinetto e ci ho provato....
...la lavorazione traforata sul gambaletto mi è sembrata un po' troppo traforata in confronto al modello proposto (ho provato anche a rifarla ma il risultato è lo stesso..) ma mi piace tantissimo e, avendo fatto il gambaletto più alto di quello della rivista, ho provato a risvoltarlo in basso; beh! mi piacciono ancora di più e oltretutto sono caldissimi!!!!
...ho usato un filato Essliner Wolle -fortissima-, lavabile in lavatrice e che non infeltrisce, che avevo nell'armadio da almeno 15 anni, avanzo di una maglia fatta a macchina allora, e un uncinetto n. 3.

30 commenti:

  1. Davvero un bel lavoro e complimenti anche per gli altri che ho visto sfogliando il tuo blog! Ti ringrazio per la visita, a presto!
    Buona serata,
    Annarita

    RispondiElimina
  2. Ma che brava che sei Mariagrazia!
    Sono veramente belli e io che ho sempre i piedi gelati...
    Grazie anche per esserti iscritta al mio blog.
    Anche io ti seguirò molto volentieri.
    Una abbraccio Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Maria, anche per l'iscrizione al mio blog... In questi giorni particolarmente freddi e umidi ho provato a farmene un paio per vedere appunto se i piedi si sarebbero scaldati almeno un po' (li ho gelati ance in piena estate...) e finalmente li ho almeno un po' tiepidi.... ^__^

      Elimina
  3. Ti sono riusciti proprio bene, a me piace quel bordo finale, anche non risvoltato e il filato non dimostra affatto i suoi anni, sembra scelto apposta per quel modello di calze. Domanda: si inizia dalla punta? Sono proprio belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000!!! Si, mi sembrava un po' strano visto che con i ferri si comincia dal gambaletto, ma con l'uncinetto si comincia dalla punta, le spiegazioni che ho trovato sulla rivista sono veramente perfette....

      Elimina
  4. MGrazia sono splendidi!!! Mi piace moltissimo il bordo in pizzo rivoltato eeeee chissà che prima o poi non riesca anche io a farmene un bel paio ... belli come i tuoi!
    Buona settimana e spero di riuscire a ripassare presto da te e da altre amiche blogger! BACIONI =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Silvia, il bordo risvoltato lo trovo elegante, anche se sta sotto la tuta (che uso in casa), ma li ho provati anche con gli scarponcini (le pedule da città...) con i fuseau .... non sono veramente male.....
      A presto

      Elimina
  5. Se si pensa ai calzini fatti a mano si pensa subito ai 4 ferri invece!!! .....sono carinissimi e pure il colore è bello e ...giusto ....Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti....li ho sempre fatti con i 4 ferri; li ho trovati per caso sulla rivista e me ne sono innamorata....

      Elimina
  6. Ciao MGrazia, sono bellissimi!
    Il mio problema con i calzini è quello di doverne fare due uguali.... per me è impresa quasi impossibile! =)
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani, ...anche a me capita, nonostante prendo nota di punti, giri, aumenti, etcccc. ma la mano a volte non è proprio la stessa, tende ad ammorbidirsi un po'...con questa lana, però, essendo sottile, non ho avuto grossi problemi. L'alternativa è avviare due lavori e andare avanti per gli stessi giri un po' con uno e un po' con l'altro... avevo fatto così con un paio di guantini per i quali avevo lana di recupero di diversi colori limitata e non sapevo come avrei potuto fare le righe....in questo modo ho utilizzato tutto tutto il filato....
      un abbraccio

      Elimina
  7. sono proprio bellissimi ... io sdto provando ora a fare i calzini e sto imparando da una amica blogger che seguo da tempo ... i miei sono fatti con i ferri circolari ....per ora ne ho fatto mezzo paio vediamo se arrivo in fondo .... bravissima un abbraccio
    giusi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di solito li faccio (è da qualche anno però che non ne faccio...) con i 4 ferri, avevo provato con i ferri circolari ma ero sempre indaffarata a spostare la parte morbida che avanzava e il lavoro procedeva lento....facci vedere poi il risultato....
      un abbraccio

      Elimina
  8. Ciao MGrazia, sono davvero carini con quel pizzo
    come bordo finale, anche il filato usato mi piace.Non
    ho mai provato a farne nemmeno con i ferri, ma vedendo
    questi con l'uncinetto......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo fossero più complicati con l'uncinetto, invece la rivista che ho acquistato ha delle spiegazioni molto chiare e il lavoro è andato bene....con i ferri avevo imparato da piccola, in parte mi insegnava mia mamma e in parte mia nonna....

      Elimina
  9. Ma cosa non ti riesce?!?! I calzini all'uncinetto non li avevo ancora visti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao carissima!!!! ogni tanto devo provare qualcosa di diverso, ne avevo visti qua e la su qualche rivista ma mi sembrava una cosa un po' strana essendo abituata a farli e vederli fatti solo con i ferri....la rivista che ho acquistato è stata una vera rivelazione e ho provato....

      Elimina
  10. Carinissimi, mi piacciono proprio tanto e poi l'uncinetto è un'ottima soluzione per me che mi ingarbuglio tutta con il gioco di ferri!!!
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000!!! Ho scoperto che non è poi così difficile farli....

      Elimina
  11. Forti! Io sono negata con l'uncinetto (a dire il vero non ci ho mai provato!) ma devono essere caldissimi!

    RispondiElimina
  12. Ciao cara Mary, bellissimi!!! Uncinetto???? Ci devo provare. Hai lo schema? Un abbraccio. ;) NI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo schema l'ho preso dalla rivista Anna calze n. 5 che ho trovato qualche settimana fa alla mia edicola, non c'è data di pubblicazione o altro

      Elimina
  13. Ma che meraviglia Maria Grazia! Sono molto belli! interessante all'uncinetto, molto più semplici che con i 5 ferri!
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000!!!! Pur essendo la prima volta che li facevo li ho trovati semplici da fare, più semplici di quelli a 5 ferri che faccio da anni e sicuramente ne farò altri....

      Elimina
  14. Ciao!
    Ti ho trovata tramite il blog "la girandola creativa"
    e sono venuta a sbirciare...menomale!
    Sei bravissima e questi calzini sono veramente belli!
    Complimenti!
    Alla prossima allora!

    RispondiElimina
  15. Grazie 1000!!!! Ho gironzolato per il tuo blog e lo trovo veramente golosissimo!!!!

    RispondiElimina
  16. Sono usciti benissimo, complimenti! E' anche interessante l'idea dei calzini all'uncinetto, li ho sempre visti fatti a maglia..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per questo mi hanno incuriosito e penso che (con calma) ne farò degli altri....

      Elimina

Ti ringrazio per la visita e l'eventuale commento che vuoi lasciare, leggo con piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente a ognuna via mail (controlla di non essere "no-reply" ed eventualmente lascia la tua mail) - Se non hai un' account puoi fare così: 1) Scrivi il tuo commento; 2) dove c'è "commenta come" apri il menù a tendina e scegli Anonimo; 3) Clicca su "pubblica".