Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

giovedì 26 giugno 2014

golosità di stagione

Un po' alla volta stanno maturando i frutti del mio giardino; non ne ho molti, e il ribes la fa da padrone, sia rosso che nero. Gli scorsi anni avevo fatto marmellate ma in dispensa ne ho ancora e ho cercato di preparare qualcosa di diverso. Ho preparato alcuni vasetti (ho usato i vasetti dello yogurt) e messi nel congelatore, per utilizzare come decorazione di gelati e dolci. Cercando sui miei libretti di preparazioni varie ho trovato e provato il ribes in agrodolce, da usare con arrosti o comunque con la carne. Li ho subito utilizzati in occasione di un barbecue e in accompagnamento ad un'insalata, devo dire che sono veramente ottimi; l'aspro del ribes si mescola all'agro-dolce dell'aceto e lo sciroppo di zucchero (ci sono anche alcune spezie per aromatizzare..)...
...altro ribes rosso l'ho messo in bottiglia con grappa, sciroppo di zucchero e aromi e messo al sole; tra un mese e mezzo circa filtrerò il tutto per ottenere un liquore che penso avrà un gusto particolare...
...ma la parte più gustosa è stata l'idea di Guido di preparare una piadina usando sia ribes rosso che nero mescolati con lo zucchero e leggermente scaldata...
...e poi la prova di una piadina spalmata di crema cioccolato, riempita di ribes misto e leggermente scaldata.....
...una golosissima merenda, ve l'assicuro!!!!!

17 commenti:

  1. Che deliziose pietanzine e composte hai fatto con i frutti rossi!
    Bravissima
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' bello poter assaporare i frutti di stagione anche in altri periodi senza andarli a cercare chissà dove...

      Elimina
  2. Che meraviglia tutti quei ribes! penso di non averli mai visti sulla pianta! che fortuna che hai!
    a me piacciono sulla cheese cake!
    buona serata
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pur essendo un frutto un po' aspro è sempre ben voluto su molti dolci....

      Elimina
  3. che delizie! il ribes in agrodolce mi ispira particolarmente! adoro questi intingoli da usare con i secondi o con i formaggi!
    Clelia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che il gusto, nonostante il naturale aspro del frutto e l'aceto, è quasi dolce, è molto particolare e, visto che me ne stanno maturando degli altri, ne farò ancora per i regalini gastronomici di Natale....

      Elimina
  4. Io mescolo sempre frutta e verdura, mi piace un sacco e non ho il minimo dubbio che il ribes in agrodolce sia squisito in insalata. Sostituire le piadine con delle belle crepes? Mmmm...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente!!!! Io avevo pronte le piadine e ho usato quelle....

      Elimina
  5. La piadina la assaggerei mooolto volentieri, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un po' particolare ma un'ottima merenda....

      Elimina
  6. La grappa di ribes e la gelatina la preparo anch'io, ma come accompagnamento per gli arrosti non l'avevo mai sentito, devo provarlo. Per quanto riguarda l'idea della piadina mi sembra bizzarra, ma ha un aspetto davvero invitante....Ciao, Anna.

    RispondiElimina
  7. Quanto sono belli quei vasi con le conserve !!!....mi ricordano ...Qui da noi, albicocche, prugne, fichi, melette, cocomeri, gelsi......a iosa ...ma il ribes rosso e nero niente, non abbiamo la cultura di piantarlo, non ce l'ha nessuno...forse non sarà adatto il clima ....devo chiedere nei vivai se hanno la pianta ...così inizio io ....la piadina è invitante!!! Un saluto affettuoso e buon week end

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invidio tantissimo quei bei raccolti di frutta che fai, qui da me si, ci sono albicocche, prugne, mele, tante mele, e i piccoli frutti, forse è questione di temperatura ma i cespugli di ribes dovrebbero attecchire bene anche li da te....

      Elimina
  8. L'anno prossimo copierò le tue ricette, ormai quest'anno con il ribes, ho preparato solo la marmellata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quest'anno cercavo qualcosa di diverso e anche di non troppo lungo da preparare... e oltretutto molto buono

      Elimina
  9. Adoro il ribes ma non ho mai provato a fare la marmellata... mi hai fatto venire la voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la marmellata è stata la prima produzione che ho fatto tanti anni fa, anche se ci sono volute diverse prove per trovare la dolcezza giusta perché, sopratutto il rosso, è abbastanza aspro, e poi io non tolgo i semini, vorrei provare a fare anche la gelatina, più morbida e senza semini....

      Elimina

Ti ringrazio per la visita e l'eventuale commento che vuoi lasciare, leggo con piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente a ognuna via mail (controlla di non essere "no-reply" ed eventualmente lascia la tua mail) - Se non hai un' account puoi fare così: 1) Scrivi il tuo commento; 2) dove c'è "commenta come" apri il menù a tendina e scegli Anonimo; 3) Clicca su "pubblica".