Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

domenica 30 giugno 2013

da Ranzo a Molveno

Dopo la super pedalata di domenica scorsa, oggi io e Guido abbiamo fatto la prima uscita con la mountain-bike. Con l'auto siamo saliti a Ranzo, bellissimo paesino sopra il lago di Toblino. Dal paese la strada, dapprima asfaltata, si trasforma in strada bianca, che si restringe man mano che si sale. Troviamo alcune salite abbastanza ripide ma poi il percorso diventa un continuo sali-scendi e, attraversando bellissimi paesaggi....
..la chiesetta della località Deggia, il Brenta ancora innevato...
...alla fine arriviamo in vista del lago di Molveno e percorriamo tutta la strada e la passeggiata che lo circonda...
 ...per il rientro facciamo una deviazione con sosta al laghetto di Nembia per una breve merenda e il meritato riposo al sole, prima di riprendere il percorso di rientro a Ranzo.
Lungo il percorso abbiamo potuto ammirare tantissimi fiori e innumerevoli farfalle che fuggivano al nostro passaggio.

venerdì 28 giugno 2013

dai boschi ai boschi

Cos'è questo strano titolo? E' il nome della manifestazione ciclistica (campionato italiano Zock Bike 2013) organizzata dal Zock Gruppe di Pergine Valsugana, alla quale io e Guido abbiamo partecipato domenica scorsa, 23 giugno: dal bosco del castello di Pergine Valsugana all'agriturismo Cascina Boschi di Volta Mantovana (nel parco naturale del fiume Mincio), passando dal complesso fortificato di Civezzano e scendendo a Trento, proseguendo tra continui sali-scendi lungo la destra Adige fino alla salita (circa 1,5 km.) a Osteria Zuane; dopo la doverosa sosta per il ristoro (fino qui sono 85 km. dalla partenza) si riparte nuovamente con continui sali-scendi lungo il fiume Mincio, arrivando a Valeggio e di qui verso Volta Mantovana e l'agritur che ci ospiterà per il pranzo e il meritato riposo prima di rientrare a Pergine con il pullman. La pedalata si è svolta per un totale di 133 km. in poco meno di 5 ore e 1/2, in una giornata stupenda, con il sole, passando attraverso piccoli borghi, paesini, colline...
Alcuni scatti fatti lungo il percorso.....
... e (non me l'aspettavo...) la mia premiazione; non è una gara, è una pedalata (seppur impegnativa) di un bel gruppo di un centinaio di amici e, di solito, i premiati sono scelti dal caso, una sorta di estrazione....
....il gruppo dei "campioni" premiati con le magliette di Campione Italiano Zock Bike 2013 e il Comitato di Premiazione...

lunedì 17 giugno 2013

macramé

Non ho proseguito molto con i miei lavori in quest'ultimo mese, troppa la stanchezza accumulata durate la giornata, ma ho mantenuto l'impegno una volta alla settimana per il corso di macramé e il risultato di questo piccolo campioncino mi ha dato moltissima soddisfazione:
ho utilizzato un filato portato dall'insegnate, abbastanza sottile e non pensavo di riuscire a lavorarlo; dalla moneta fotografata insieme al campione si può intuirne la misura...
non so ancora cosa farò col campioncino ma sicuramente dovrò trovare una collocazione importante, è la mia prima prova "impegnativa"...

il mio relax

Un mese è purtroppo volato dal mio ultimo post, un mese di stress per il super lavoro che ogni anno abbiamo in questo mese, di stanchezza talmente intensa che alla sera sono completamente fusa, di alti e bassi della pressione che quest'anno mi hanno costretta a prendere qualche pastiglietta, per fortuna pochissime e tutto si è regolarizzato subito. Avevo preparato qualche foto del giardino l'1 e 2 giugno: dopo alcuni giorni di sole, finalmente la primavera si faceva strada tra la pioggia ormai insistente; in un paio di giorni il grande cespuglio delle peonie e le rose hanno iniziato a sbocciare:
il tenero abbraccio delle peonie che sembrano felici di avere tra loro la rosa
fiori così grandi non ne avevo mai visti, l'ho misurato... 19 cm di diametro!!!
e qualche piccolo bocciolo che si abbassa tra le nigelle
 ed ecco le primissime rose
uno scorcio del giardino al 2 giugno, prima delle ultime piogge che hanno "abbattuto" le peonie...
e lo stesso scorcio ieri sera; prima la pioggia del fine settimana scorso e poi il sole intenso hanno purtroppo rovinato il grande cespuglio rampicante ma il suo profumo intenso, come di tutte le altre rose del giardino si sta ancora espandendo...
e la sera è bello potersi rilassare sulla panchetta tra il fresco, il profumo dei fiori, il cinguettio dei numerosissimi uccellini....