ciao

Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

lunedì 7 gennaio 2013

cestino con fettuccia - tutorial

Mi è stato chiesto un tutorial per fare i cestini con la fettuccia riciclata; sono molto semplici, ma con qualche spiegazione lo diventano ancora di più.

Per prima cosa va preparata la fettuccia:
le magliette vanno tagliate in strisce di poco più di 1 cm. e mezzo, tagliando in orizzontale partendo dal fondo della maglietta (dopo aver tolto il bordo inferiore) e tagliando in tondo se la maglietta non ha cuciture laterali (si ottiene una fettuccia regolare e continua); se la maglietta ha cuciture laterali, prima separare i pezzi in modo da ottenere il tessuto pulito, e poi tagliare da destra a sinistra e viceversa, non tagliando quando si arriva vicino al bordo ma lasciando tutto attaccato in modo da formare la fettuccia anche se un po' irregolare per via di questi finali che comunque nella lavorazione non si vedono.
Mentre si lavora la fettuccia, tenderla un po' per farla arrotolare, diventa quasi un cordoncino (vedere le foto sotto).
Tenere presente che si mette in risalto il rovescio della maglietta, per cui se ci sono dei disegni o stampe, queste non si vedono ma si intravedono le ombre.
Con una maglietta si riescono a fare due cestini di circa 10/11 cm o uno di 14 cm circa e uno piccolino, dipende poi dalla grandezza delle magliette e dalla morbidezza del cotone.
Serve un uncinetto n. 8.

Fare una catenella di 4 maglie e chiudere in cerchio con 1 m. bassissima.
Ogni giro parte con 1 catenella e va chiuso con 1 m. bassissima.
1 giro fare 6 m. basse nell'anello di catenelle
2 giro 12 m basse (2 m. in ogni m. del giro precedente)
3 giro 24 m basse (2 m. in ogni m. del giro precedente)
4 giro aumentare 7 m distribuite sul giro, totale 31 m.
5 giro aumentare 7 m distribuite sul giro, totale 38 m.

Bastano 4 giri per il cestino piccolo, 5 giri per quello più grande; se lo si vuole ancora più grande basta aumentare ancora di 7 m. ogni giro successivo al 5.

A questo punto si parte con la parte in verticale: il primo giro lo lavoro con maglie basse ma prese dall'esterno all'interno, estrarre l'asola e lavorarla normalmente come m. bassa (vedere le foto qui sotto);
Si forma così una lavorazione ad angolo che da già la forma al cestino (non credo che questo punto sia codificato, l'avevo sperimentato qualche anno fa per gli amigurumi, per avere una base più stabile; se però esiste fatemelo sapere, gli darò il giusto nome..)
Lavorare poi a m. massa un numero di giri che si desidera per l'altezza del cestino, 5 giri di norma sono sufficienti; chiudere con m. bassissima e fermare i fili passandoli sotto le m. all'interno del cestino.
Spero che sia tutto chiaro, eventualmente basta lasciare un commento qui sotto con la mail per avere risposta.

28 commenti:

  1. Grazie per il tutorial!!!
    Buon 2013
    Nunziatina

    RispondiElimina
  2. Certo che la maglietta a strisce rende bene una volta tagliata e lavorata!"!
    Complimenti e grazie per il tutorial!!!
    auguroni di buon anno!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, cercavo il modo più semplice per non dover scattare tante foto e mi sono resa conto che il cestino sul quale sto lavorando è adatto...

      Elimina
  3. Cara, ma sei proprio ingegnosa!!! Io non lavoro a ucinetto...l'ho fatto in passato, ma mi fai quasi venir voglia di provarci... Non si sa mai! Un abbraccio e ancora complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie... i punti base non si dimenticano, è come andare in bicicletta... a me piace cambiare e provare e in questo periodo, provando a riciclare cose varie, provo anche tecniche che non uso spesso...

      Elimina
  4. molto ben fatto, mai prese così le maglie, bisogna provare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, il punto è stato un esperimento di qualche anno fa quando avevo fatto delle civette portachiavi, per avere la forma cilindrica regolare e non la solita base arrotondata e visto che funzionava....

      Elimina
  5. Il tutorial è fatto benissimo. Io per dare più resistenza lavoro quasi sempre a mezza maglia alta, ma occorre più filato. La maglietta ha reso molto bene, la bellezza del lavoro sta anche nello scegliere un materiale che riciclato è più bello dopo, hai avuto buon occhio. Ciao, Anna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000, penso che se la striscia di cotone fosse più sottile o il cotone più fine si dovrebbe lavorare a mezza maglia alta, questi cestini che ho fatto sono molto compatti.... ci devo provare per un progetto di un cestino più grande.....

      Elimina
  6. Il punto rende molto, così come la scelta della maglietta a righe!! Penso che oltre che divertente, se andiamo avanti così, tra un po' sarà necessario arrangiarsi a riciclare :o) Grazie per il tutorial!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ricordo circa 30-35 anni fa quando a mia mamma (sarta) portavano i cappotti, le giacche, vestiti vari, da "rivoltare", tagliare e trasformare in altri abiti.... e mia nonna che disfava le vecchie maglie per ricrearne delle atre o altre cose... i primi esempi di riciclo li ho avuti in casa...

      Elimina
  7. interessantissimo mary..e grazie per averci regalato il tutorial
    dalmazia

    RispondiElimina
  8. Grazie Maria Grazia di questo tutorial ! le tue spiegazioni sono chiare e semplici.
    Anche oggi ho imparato qualcosa di buono!
    un abbraccio
    sabrina

    RispondiElimina
  9. Ma che carino! Ottimo anche il tutorial, ovviamente...Ma un'idea del genere non m'era mai venuta! Di solito col riciclo si vede certa roba fatta piuttosto male, questo invece è proprio meraviglioso!
    Complimenti :) Sono una tua nuova lettrice!
    Buon lavoro!
    Fry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000!!!!
      Ho faticato un po' a trovare il tuo blog e lo trovo carino, anche se solo all'inizio... sarò tua lettrice

      Elimina
  10. Ciao, arrivo da Te grazie all'iniziativa di Kreattiva: nuova follower!

    Se Ti va Ti aspetto da me in http://lepassionidiantonella.blospot.com

    A presto
    Antonella

    RispondiElimina
  11. Questo lo salvo subito, grazie mille!

    RispondiElimina
  12. * Ti ho scoperta tramite "Fatti conoscere"
    e verrò con calma a sbirciare i tuoi bellissimi post. Adoro il riciclo e mi appunto subito questo cestino... io una maglietta l'avevo riciclata così
    * Se ti interessano favole inedite per bambini o cosa fare con loro divertendosi riciclando, riusando, creando... passa a trovarmi
    Tante serene e gioiose giornate piene di creatività
    nonnAnna

    RispondiElimina
  13. L'effetto con la maglietta è righe è fantastico!!! :)
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
  14. Grazie MariGi per il tuo commento sul mio sito, bellissima questa tecnica! Ti seguo volentierissimo e mi farebbe piacere averti nella community di Riuso Creativo su Google+, ti manderò l'invito!
    Grazie per i consigli che mi hai dato, li metterò in pratica.
    A presto, Anna

    RispondiElimina
  15. Grazie MaryGi per il tutorial, è chiarissimo e penso proprio che proverò a fare qualche cestino. Mi piace il tuo blog! Complimenti!!! Un abbraccio
    Elisabetta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie 1000 Elisabetta, sono curiosa di vedere i tuoi lavori....

      Elimina
  16. Perfetto, ho della fettuccia (da una sciarpa in seta che ho --ehm----quasi distrutto) da parte, ora posso provare questo tutorial ;-) Grazie

    RispondiElimina