ciao

Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

martedì 28 febbraio 2012

riciclando...

Domenica riciclosa; nel pomeriggio tra una lettura e un po' di maglia, ho finalmente messo mano alla scatolina dove avevo messo alcuni gancetti recuperati dalle lattine, non quelle piccole, delle bibite (ne ho anche di quelli, in attesa di lavorazione), ma quelli più grandi delle lattine delle conserve. Un po' di cordonetto di cotone colorato, qualche perlina di vetro lavorata insieme, un cordoncino cerato e delle chiusure. In serata il risultato è questo... 
mi piacciono davvero molto questi girocollo, peccato vessi così pochi gancetti ma provvederò a procurarmene degli altri perché mi sono venute altre idee....
Questi due girocollo qui sotto li avevo fatti qualche mese fa, ricoprendo dei vecchi anelli di alluminio di poco più di 5 cm. e distribuendo le perline di vetro lungo una catenella che li avvolge. Non hanno avuto altri compagni perché mi mancava l'ispirazione, ma ho altri anelli in attesa di essere lavorati.....

sal astuccio piatto

Dopo numerose interruzioni per via del tempo disponibile, ho terminato l'astuccio proposto nel sal di Francesca, un bell'astuccio con cerniera e con un uccellino come decorazione. Sul blog di Francesca si possono vedere tutte le interpretazioni delle numerosissime partecipanti e devo dire che sono tutte molto belle.

domenica 26 febbraio 2012

Bondonail 25 febbraio 2012

Ieri abbiamo partecipato a "Bondonail", una ciaspolata notturna non competitiva  il cui ricavato viene interamente devoluto per il finanziamento di una borsa di studio di un anno per un medico ematologo presso il nuovo reparto di Ematologia dell'Ospedale S. Chiara di Trento. La serata era calda, alla partenza, a circa 1550 m.slm (loc. Viotte del monte Bondone), alle 20,00, ancora quasi 9°; la neve c'era ma un po' fradicia... meglio calzare le ciaspole; anche se in alcuni punti troviamo prato, almeno non si rischia di scivolare. Mentre aspettiamo la partenza ci avvisano che il percorso è stato accorciato per problemi appunto di neve. 
Ecco quì sotto alcuni scorci tra il ristoro e la partenza, veniamo a sapere più tardi che ci sono più di 1800 partecipanti.
Il cielo è limpidissimo, bellissimo il guardare all'insù tutte quelle stelle, e riesco anche a fare una foto alla "luna a barchetta", il sorriso dell nostro astro che sembra guardarci dall'alto.
Alcuni scatti del percorso e del ristoro (the o vin-brulé al primo ristoro e krapfen e brodo caldo al secondo)
Tronchi trasformati in grandi torce per illuminare i ristori, il percorso, invece, era tutto segnato da torce più piccole...
... e mentre camminiamo vediamo delle strane luci, sembrano delle stelle ma sono troppo grandi, e poi sono in movimento....
... all'arrivo ecco risolto il mistero.....
Dopo aver litigato con la macchina fotografica per tutto il percorso (non ho ancora preso abbastanza pratica per poterla utilizzare appieno con agognato l buio, come facevo con la vecchia reflex manuale) ora posso godermi il mio ristor... ehi!! ma quello è il MIO panino!!!!!
... e per finire di nuovo un bel bicchiere di the caldo... ma io non devo guidare, perciò prendo il bicchiere nell'altro stand... dell'ottimo vin-brulé...
Sono ormai le 21,45 e torniamo verso casa, la temperatura è solo un po' freschetta, ancora 5°...

scambio in cucina

La scorsa settimana ho fatto uno scambio con Anna, una mia collega di lavoro: lei mi ha portato un po' di pasta madre e io a fine settimana le ho portato un po di granuli di kefir. Giovedì ho aggiunto della farina e dell'acqua calda al'impasto e lasciato lievitare per 24 ore, poi rimesso in frigo in attesa di fare il pane... sabato mattina quando ho tolto in contenitore dal frigo era aumentato più del doppio!!! a questo punto ho impastato con altra farina e acqua, tolto un piccolo panetto che ho rimesso in frigo per la prossima volta, aggiunto il sale, dato forma e lasciato lievitare ancora fino al tardo pomeriggio quando ho messo in forno. Fino a ieri facevo il pane con il lievito di birra, sempre molto buono, ma questo.... profumato, croccante all'esterno, è riuscito veramente benissimo, e buonissimo (provato subito con la marmellata)!!!! Ora sono curiosa di sapere del risultato di Anna con il kefir, a me risulta sempre bello cremoso, meglio ancora dello yogurt...

venerdì 24 febbraio 2012

52 week project - foto 8-52

Oggi pomeriggio il tempo era soleggiato, caldo (abbiamo raggiunto quasi i 22°...) e sono uscita in giardino a caccia di... non sapevo ancora cosa, ma avevo visto due tortore, un merlo acquaiolo con una bella macchia bianca nel sottogola (sono già alcuni giorni che lo vedo cercare tra le foglie sotto i cespugli), addirittura una farfalla che però non si posava ed è volata via,
... e poi Attila e Merry che gironzolavano acquattandosi ogni volta che un uccellino si posava basso (avevano puntato anche le tortore ma questa volta hanno vinto i volatili...) ho deciso di aspettare e vedere cosa succedeva.
Nella solita cassettina-punto di osservazione prima uno e poi l'altro, sono saliti entrambi i mici (di solito uno scaccia l'altro), attenti ad osservare quello che succedeva nell'altro giardino. Poi un rumorino, il clic della macchina fotografica attira Attila e un rumorino che solo loro loro hanno sentito, li fa girare  verso un punto preciso del giardino.
Attila e Merry sono fratelli; il mio Attila è il più giovane, ha poco più di 3 anni; Merry abita nell'appartamento confinante con il mio e ha circa 6 anni. Sono inseparabili, vanno a caccia insieme, giocano, piccole zuffe per le ciotole ma solo per ribadire l'anzianità... solo a sera ognuno a casa sua, ma solo nel periodo freddo, nel periodo caldo decidono di volta in volta dove fermarsi....

mercoledì 22 febbraio 2012

sal Bent Creek - febbraio

Prosegue il sal calendario di BC, di Gabry con la conclusione della mattonellina per il mese di febbraio, un bel cuore......

martedì 21 febbraio 2012

farfalline

Oggi un post veloce veloce per mostrare le spille che finalmente ho completato con l'attaccatura della spilla di sicurezza sul retro. Sono delle farfalline fatte con la tecnica macramé e ho utilizzato della classica coda di topo per quelle gialla e verde, mentre per quella azzurra ho utilizzato del nastrino da 3 mm.

sabato 18 febbraio 2012

swap "il mio cuore per te"

E' da un po' che l'ho fatto, ma solo ora che Roberta di "il Nido di Roby" lo ha pubblicato sul suo blog, lo pubblico anch'io. 
E' il regalo per lo swap "il mio cuore per te" oranizzato da Rebecca di "cucicreando".
Mi sono divertita con tecniche diverse. Lo schema del cuore a punto croce è "Glorenza", uno dei cuori di Campionario di R. Parolin; nel cuore centrale ho evidenziato il disegno tipo patchwork con il pizzetto e con un altro piccolo pezzetto di pizzo ho fatto e due roselline; il cuore più piccolo è fatto come i cuori che avevo già pubblicato qui, ma ho usato juta di due diversi spessori ed è venuto un po' più cicciottello...

52 week project - foto 7-52

Piccoli accenni di primavera.... anche se fa ancora molto freddo i pyrus del mio giardino si sono riempiti di tonde gemme pronte a fiorire non appena la temperatura sarà quella giusta....

venerdì 17 febbraio 2012

il postino...

... non ha suonato due volte, ma ha lasciato nella mia buca delle lettere una sorpresa. Al mio rientro dal lavoro ho trovato una busta gialla, è vero che Francesca

di "il mondo creativo di Francesca" mi aveva avvisato del suo arrivo, ma è sempre una bella sorpresa.... è il 3° premio del suo compliblog, è una bellissima trousse e, sorpresa nella sorpresa, un ciondolo swarowski, naturalmente a forma di borsetta...

Sempre a proposito di Francesca, ho appena aderito al suo Sal astuccio piatto che prevede la creazione di un simpatico astuccio ....  

domenica 12 febbraio 2012

52 week project - foto 6-52

Per la sesta foto del progetto 52 week project ho scelto Attila, il mio micio, di vedetta in una delle sue postazioni preferite del giardino, che osserva desolato il prato dove è tutto brullo, non ci sono posti per nascondersi e tendere un agguato ad ignari uccellini...

venerdì 10 febbraio 2012

blog candy e swap

Ieri, rientrando a casa dopo una giornata di aggiornamento per lavoro, ho trovato una busta nella buca delle lettere, il mittente era Cristina del blog "tan' par fa" .... avevo vinto uno dei premi del suo blog candy il contenuto è un bellissimo pannello welcome con un coloratissimo gatto....
Grazie Cristina, è bellissimo!!!!
Ed oggi altra sorpresa!!! Appena appena rientrata a casa, non avevo ancora tolto il giaccone, suona il campanello.. è di nuovo il postino e la consegna è un pacco che mi ha lasciato sorpresa per la misura.... la mittente era Silvia del blog "Albero dei cuori".... era la sorpresa dello swap proposto da Rebecca di "cucicreando"..... il contenuto è un bellissimo cuscino confezionato con la tecnica patchwork, una tecnica che mi piace tantissimo ma che non oso provare... Grazie Silvia, di cuore!!!!

lunedì 6 febbraio 2012

cuori....

Nello scorso fine settimana ho fatto alcune prove di ... non so come chiamarlo... intreccio, avvolgimento, con corde e cordini di vario colore, attorno ad una sagoma di filo di ferro a forma di cuore. 
Non è un vero avvolgimento, come un gomitolo, sul lato che ho fotografato si vede questo bel motivo, il retro è piatto o quasi concavo, adatto per essere appeso ed appoggiare bene alla parete. Avevo provato anche con la rafia ma non mi piaceva il risultato.
Che ne dite??? A me piacciono tantissimo, farò altre prove con altri colori....


* * *  * * * * * * *

Ho anche iniziato uno schema a punto croce che avevo da parecchio e che attendeva di essere avviato, "Live Within Your Harvest" di Jeremiah Junction. E' troppo bello per lasciarlo ancora nel cestino, ma non mi do fretta, un pezzetto alla volta man mano che ho tempo libero....

52 week project - foto 5-52

Un po' in ritardo ma arrivo a postare la quinta foto del sal 52 week project. In questi giorni era troppo freddo e ventoso per girare per il giardino a cercare qualcosa, per cui questa sera ho scattato una foto "dal" giardino... la luna era spuntata a est e mi piacevano le nubi che sembra la volessero raccogliere...

sal passionnément brodeuse

La prima tappa del sal proposto da Angela è terminata. Non è una tappa lunga e si lavora anche abbastanza velocemente; è composto di tanti piccoli particolari, pezzetti che si iniziano e finiscono in un lampo e ho approfittato dell'impossibilità di fare passeggiate per via del freddo intenso e vento di domenica per concentrarmi su questo. E' lavorato su lino 72 fori dei f.lli Graziano e il filato è rosso DMC n. 666, un bel rosso vivace che spicca sul grigio del lino...

domenica 5 febbraio 2012

borsa portatutto

... o portalavoro. Era da tempo che volevo farne una e venerdì pomeriggio, appena tornata a casa dopo il lavoro, ho preso il tessuto che avevo già lavato per togliere la colla che lo rendeva troppo rigido e ho cominciato a prendere le misure, provare a piegare, arricciare, per capire la misura del lavoro finito. Lo spunto l'ho preso da alcuni blog e avevo già fatto alcune prove a novembre con Pina, la mia amica dei lavoretti per il mercatino di Natale, riuscite benissimo ma non ho le foto perché le borse sono state vendute prima del mio ritorno dalle vacanze... 
La borsa è molto capiente e all'interno ha tre comode tasche, e una volta slacciati i laccetti diventa una bella tovaglietta per appoggiare il lavoro (le misure sono 100 x 100 cm. circa)

E' veramente comoda e anche Attila ha voluto verificare... ed è diventata il regalo di compleanno per una delle mie sorelle alla quale è piaciuta subito e che ha deciso che l'avrebbe utilizzata non tanto per i suoi cotoni e uncinetti, ma per la piscina!!! E qui mi ha lanciato un'idea per le borse dell'estate, per il mare....