ciao

Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

domenica 9 settembre 2012

ricetta... con modifica

Avevo trovato una bella e abbastanza veloce ricettina sul blog di Maria, fesa di tacchino al forno, e avevo deciso di provarla. Ho aperto il frigo e... non avevo il tacchino ma il pollo, fusi di pollo. Ok, posso seguire lo stesso la ricetta con una piccola modifica, devo farli marinare nel limone ma... nel cestino ne ho uno appassito,  ho però il pompelmo rosa, proviamo lo stesso... La ricetta poi prevedeva la cottura al forno... troppo lunga per i fusi, decido per la padella.. alla fine ho accompagnato il tutto con verdure fresche con un po' di ricotta: ecco il risultato...
A questo punto ecco la mia ricetta
ingredienti: fusi di pollo - un pompelmo rosa - aromi (io ho messo timo, salvia, rosmarino (appena colti) e pepe nero).

Mettere i fusi in una terrina e farli marinare nel pompelmo spremuto per circa  tre ore, in frigo.
Ho messo poi i fusi in una padella, ci ho versato anche poco più della metà del pompelmo e ho aggiunto tutti gli aromi (non uso mai il sale, gli aromi sono sufficienti per dare il giusto gusto ai piatti). Ho coperto la teglia e lasciato cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti, poi ho girato i fusi, aggiunto il pompelmo che era rimasto, ricoperto e fatto cuocere per altri 15-20 minuti. Ho tolto il coperchio, alzato un po' la fiamma e lasciato evaporare e addensare un po' il sughetto.

Per il contorno ho preso una carota e tagliata a rondelle sottili, gli unici due pomodorini che sono riuscita a raccogliere, un piccolo zucchino grattugiato a listarelle, rucola appena colta, un po' di mais (è l'unico ingrediente non fresco ma in scatola...), una mela a dadini, due cucchiai di ricotta e condito il tutto con aceto balsamico e olio extravergine.

Devo dire che l'esperimento con il pompelmo è riuscitissimo, è piaciuto molto anche a mio figlio che non vede mai di buon occhio i miei esperimenti...

13 commenti:

  1. Ma che bella la tua personalizzazione, mi piace molto la voglio provare!!! P.s. sei stata bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ora devo comperare gli ingredienti per seguire la tua ricetta ^__^

      Elimina
  2. Interessante...deve avere un gusto super-sfizioso, il tocco degli agrumi ci sta sempre bene! Ciao, T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un po' diverso dal limone, non è così aspro, anzi, quasi un po' dolce.... lo rifarò sicuramente

      Elimina
  3. Irresistibile. E ci credo che a tuo figlio è piaciuto. A mio figlio non potrei mai proporlo: è rigorosamente vegetariano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi hai fatto venire in mente che è da un po' che non utilizzo il seitan, utilizzato anche dai vegetariani al posto della carne.... appena lo ritrovo proverò a rifare la ricetta

      Elimina
  4. Già salvata! Oggi ho visto in sconto della fesa di tacchino... se riesco domani vado a comprarla... oppure i fusi, ma quelli li ho già in frezeer, quindi è più semplice...
    Un sorriso
    Anna

    RispondiElimina
  5. Adesso bisogna solo provarla! mio marito è molto tradizionalista, non glielo devo dire e farglielo mangiare.Vedremo.
    saluti
    sabrina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche mio figlio e il mio compagno sono molto titubanti se sanno prima cosa sto preparando... dall'aspetto non si vedono variazioni per cui io prima preparo e solo quando hanno mangiato chiedo com'era la variante ^__^

      Elimina
  6. Mary gi ma che idea mettere del pompelmo!!! inoltre il piatto si presente veramente bene sei stata brava anche nell'impiattare!!!
    baci
    Bruna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche l'occhio vuole la sua parte e molte volte si "mangia" prima con gli occhi e poi si gusta.....

      Elimina
  7. che bello il tuo blog,mi piace molto, complimenti! io mi chiamo Vanna e mi sono appena iscritta, se ti va di ricambiare ,ti aspetto,ciao ciao!

    RispondiElimina
  8. ...sono curiosa di sentire che gusto da il pomplemo alla ricetta,quando posso lo sperimento di certo!Io uso molto sale ahime'...ma hai ragione,gli aromi sarebbero sufficienti!

    RispondiElimina

scusate per la difficoltà dei numerini per lasciare un commento, ma mi arrivano troppi commenti spam e sto cercando di bloccarli