Ciao, mi chiamo Maria Grazia, sono nata nel 1961 (leone), ho cominciato prestissimo a creare ... a sei-sette anni facevo le prime "giacchine" per le bambole (sciarpette con due buchi per infilare le braccia) .... poi fiori di carta, portamatite o portafiori con le mollette di legno, ricamo e maglie, tante maglie .... anche ora le idee sono tantissime, purtroppo il tempo è poco ma riesco lo stesso a ritagliarne durante la giornata per "liberarle" ....

giovedì 23 giugno 2011

cose vecchie

Aiutando nello sgombero dell'appartamento dei genitori di Guido (il mio compagno), abbiamo trovato scatole, scatoline e cassettini pieni di bottoni, fili da ricamo, nastri, spolette di filo di seta, lane.... insomma di tutto e di più e, come mi ha detto Guido, sembrava di vedere un bimbo alle prese con un nuovo gioco... 

ho cercato di recuperare tutto quello che era possibile (purtroppo molte cose erano già state buttate perché "vecchie") e ora un po' alla volta sto facendo pulizia e verifica... per ora da una scatolina quello che è uscito è questo... è veramente carino il porta uncinetti in metallo e il ditalino da mignolo; l'ovetto metallico è un piccolo portaoggetti; i piccoli bottoncini bianchi penso siano quelli che si cucivano al di sotto del tessuto per evitare che tirando il bottone si strappasse il tessuto stesso (avevo visto qualcosa di simile in vecchie giacche...)
sto pensando all'utilizzo dei bottoni per qualche collana, ce ne sono parecchi di colorati... mah! vedremo appena ritrovo un po' di tempo, e comunque ho ancora parecchie scatole e scatoline da sistemare.....

7 commenti:

  1. chissà cosa ne uscirà fuori...
    Aspetto di vedere..
    Un saluto
    silvana!

    p.s.= non capisco perchè tra i tuoi lettori il mio avatar è sconosciuto...mah...misteri della rete...

    RispondiElimina
  2. Che belli....l'oggettino in avorio ce l'aveva anche mia nonna, serviva nei ricami traforati (tipo punto inglese) come punteruolo...adoro questi tesori! Ciao Tiziana

    RispondiElimina
  3. mamma mia quante belle cosineeeeeeeee
    parlando dell'iltima fotina se non sai cosa farne ti aiuto iooooooo

    RispondiElimina
  4. @silvana
    non capisco neanch'io come mai, ma neanche il mio non appare in nessun blog tra i lettori.... mah!!

    RispondiElimina
  5. Ciao, anche io ho "ereditato" da mia nonna un ovetto portabottoni (rigorosamente strapieno) identico in tutto e per tutto al tuo ;-) Sai quanto vecchio possa essere, per curiosità?

    RispondiElimina
  6. @Elga,
    ho chiesto alle sorelle di Guido e mi hanno detto che a sua volta la mamma lo aveva ereditato.. dovrebbe risalire alla seconda metà del 1800.. 1870 o 1880...

    RispondiElimina
  7. Wow, ma che bello avere ricordi di famiglia da così tanto tempo! Non appena ho un attimo, inserisco la foto di quello che ho io, purtroppo non ricordo se mia nonna lo avesse ereditato o meno... sotto la base c'è stampigliato "galleria Spinelli, Roma"... ;-) Ciao

    RispondiElimina

Ti ringrazio per la visita e l'eventuale commento che vuoi lasciare, leggo con piacere tutti i messaggi; rispondo direttamente a ognuna via mail (controlla di non essere "no-reply" ed eventualmente lascia la tua mail) - Se non hai un' account puoi fare così: 1) Scrivi il tuo commento; 2) dove c'è "commenta come" apri il menù a tendina e scegli Anonimo; 3) Clicca su "pubblica".